SCEGLI IL CINEMA
filtra per filtra per

Il dubbio - Un caso di coscienza

  • Uscita:
  • Durata: 104min.
  • Regia: Vahid Jalilvand
  • Cast: Navid Mohammadzadeh, Amir Aghaei, Navid Mohammadzadeh, Amir Aghaei, Hedieh Tehrani, Zakiyeh Behbahani, Saeed Dakh, Saeed Dakh, Alireza Ostadi, Alireza Ostadi, Zakiyeh Behbahani
  • Prodotto nel: 2017 da ALI JALILVAND, EHSAN ALIKHANI
  • Distribuito da: 102 DISTRIBUTION (2018)

Film non più disponibile nelle sale

TRAMA

Il dottor Nariman, patologo forense, mentre è a bordo della sua auto provoca involontariamente un incidente con una motoretta. Sul motociclo viaggiavano Moosa, sua moglie Leila, con in braccio la figlia più piccola, e il figlio di 8 anni. Quest'ultimo resta ferito, sebbene esteriormente non in maniera grave, e il dottor Nariman si offre di portare il piccolo in ospedale. Moosa, però, rifiuta l'aiuto del medico e non segue il consiglio di portare il bambino in una clinica vicina. La mattina successiva, mentre è in ospedale, il dottor Nariman scopre che vi è stato portato il corpo senza vita del bambino. L'autopsia eseguita dalla collega Sayeh evidenzia un avvelenamento alimentare, ma per l'anatomopatologo resta il sospetto di una frattura delle vertebre cervicali. Nariman si trova così di fronte a un dilemma: è lui stesso il responsabile della morte del bambino in seguito all'incidente o è realmente morto per avvelenamento alimentare, come diagnosticato?

Dalla critica

  • Cinematografo

    Ogni azione crea una conseguenza. E anche un dubbio. E’ quanto viene fuori dal film dell’iraniano Vahid Jalilvand che porta in sala una storia cruda, drammatica e toccante. Il dottor Narima (Amir Aghaee) è un anatomo-patologo molto scrupoloso e di sani principi. Un giorno ha un incidente con un motociclista (Navid Mohammadzadeh) e la sua famiglia in cui ferisce un bambino di otto anni. Si offre di portare il bambino in una clinica vicina, ma il padre rifiuta il suo aiuto e il suo denaro. Alcuni giorni dopo il medico scopre che quel bambino è stato portato nello stesso ospedale dove lui lavora per un’autopsia dovuta a una morte sospetta. Il bambino è morto per avvelenamento da botulino contratto dopo aver mangiato dei polli avariati presi a due lire dal padre in difficoltà economica. Questo l’esito. Ma nella mente del dottor Narima si insinua il dubbio: magari a seguito dell’incidente da lui causato potrebbe avergli rotto le vertebre del collo? Chi è il responsabile?  Il dubbio – Un caso di coscienza  ci parla di responsabilità e di ripercussioni – anche terribili e involontarie – che ogni nostro comportamento può avere sugli altri. Ci racconta il dolore che prova un padre che sente di aver provocato la morte del proprio figlio, la crisi di una coppia (improvvisamente distante ma allo stesso tempo vicina) che ha perso quello che aveva di più caro, i sensi di colpa e le paure che affliggono il medico diviso tra il coprire il fatto e il coraggio di affrontare la situazione con il rischio di perdere il lavoro e la reputazione. Lo fa attraverso i gesti, gli sguardi, i silenzi e le grida. Potrebbe servire ad alleviare il dolore riesumare il corpo e fare un’altra autopsia volta ad accertare un’altra verità o aggiungerebbe solo sofferenza a sofferenza? Difficile dirlo. Perché questo film ci sottolinea che la verità è relativa: tutto dipende da quello a cui vuoi o scegli di credere. Questa storia dura ci porta così a riflettere non solo sul mistero della morte, ma anche sulle grandi questioni esistenziali che accompagnano l’uomo. D’altronde come diceva Oscar Wilde: “Credere è profondamente noioso. Dubitare è profondamente avvincente”.

Cosa vuoi fare?

Idee per il tempo libero

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Altri film nei dintorni

Dogman

  • Uscita:
  • Regia: Matteo Garrone
  • Cast: Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano,...

In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l'unica legge sembra essere quella del più forte,...

Scheda e recensioni

Nessuno come noi

  • Uscita:
  • Regia: Volfango de Biasi
  • Cast: Alessandro Preziosi, Sarah Felberbaum, Vincenzo...

Torino, 1987. Vincenzo, per gli amici Vince, aspirante paninaro e aspirante diciassettenne, è innamorato di Caterina,...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...